Carcere Napoli Secondigliano la Polizia Penitenziaria trova due microtelefoni e 12 sim card.

Due microtelefonini, 12 sim card e 4 cavetti usb sono stati rinvenuti dalla Polizia Penitenziaria negli indumenti intimi indossati da una donna presentatasi in carcere per un colloquio con un detenuto in regime di alta sicurezza. E’ accaduto ieri nella Casa circondariale di Napoli Secondigliano. Il materiale è stato sottoposto a sequestro e la donna deferita alla Procura della Repubblica.

Fonte: gnewsonline.it