Crea sito

Ministro della Giustizia on. A.Bonafede, in visita a Poggioreale

Oggi inaspettatamente il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede con il vicecapo del Dap Roberto Tartaglia si sono presentati al “G.Salvia” per dimostrare vicinanza al Corpo di Polizia Penitenziaria per quanto affrontato e vissuto quest’anno, tra rivolte e Covid-19,le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria sono stati messi a dura prova.

Il messaggio di vicinanza ed auguri lanciato dal Ministro della Giustizia Bonafede Alfonso è stato di speranza e propositiva’ in un 2021 ricco d’interventi ed iniziative volte al miglioramento delle condizioni di vita e lavorative di tutti.

Per Castaldo Luigi v.segr. Osapp Campania la vicinanza dell’on. Ministro Bonafede A. al Corpo di Polizia Penitenziaria dimostrata stamane non fa altro che un enorme piacere, che dovrebbe tramutarsi in un forte segnale di considerazione, di trattamento e gratificazioni, alla pari degli altri Corpi dello Stato.

Oggi grazie ai vertici dell’istituto penitenziario partenopeo più grande ed affollato d’Europa, dott. Berdini Carlo e dir.agg. di Polizia Penitenziaria Diglio Gaetano, si è riusciti nonostante le grosse criticità strutturali e la forte mancanza di personale, nonché il sovraffollamento della struttura stessa, che conta circa 2200 detenuti, a mantenere equilibri precari e controllare la diffusione del virus. Per Castaldo mantenere sotto controllo il tutto è stato possibile solo al l’alto senso del dovere e al forte spirito di abnegazione dei baschi azzurri in prima linea, ai quali va il nostro umile plauso.In questo lavoro di squadra laddove c’è stata una forte collaborazione di questa O.S. denominata Osapp, elevate capacità manageriali e forte spirito di appartenenza è stato dimostrato dal Provveditore dell’Amministrazione Penitenziaria Campania dott Antonio Fullone.

Per l’Osapp il personale di Polizia Penitenziaria operante su tutto il territorio nazionale andrebbe gratificato con azioni tangibili e propositive nell’interesse collettivo, attenzionando maggiormente il benessere del personale di Polizia Penitenziaria.

BaschiAzzurri.it e’ un portale di informazione e non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato con periodicità non definita in base alla disponibilità dei propri redattori. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.